Formazione
Paolo Balboni
È un avvocato esperto di diritto europeo delle nuove tecnologie, della privacy e protezione dei dati personali, inoltre fornisce servizi di Data Protection Officer (DPO) per società multinazionali. Lead Auditor BSISO/IEC 27001:2013 (IRCA Certified).
Negli ultimi 2 anni Paolo Balboni è stato relatore a più di 30 convegni internazionali in giro per il mondo su tematiche legali relative alle nuove tecnologie, privacy e protezione dei dati personali. Esperto regolarmente invitato al Parlamento europeo a relazionare sulla revisione della proposta delle Commissione europea di Regolamento generale sulla protezione dei dati. Autore del libro ‘Trustmarks in E-commerce: The Value of Web Seals and the Liability of their Providers (T.M.C Asser Press)’ e di numerose pubblicazioni su diritto europeo delle nuove tecnologie,della privacy e protezione dei dati personali.
Paolo Balboni è Direttore Scientifico dell’European Privacy Association, Cloud Computing Sector Director e Responsabile Affari Esteri dell’Istituto Italiano Privacy. Avvocato del Foro di Milano è Socio Fondatore dello studio legale di ICT Legal Consulting.
Insieme al suo team, svolge attività di consulenza legale, in tutta Europa a favore di multinazionali, principalmente in tema di protezione dei dati personali, contratti IT, cloud computing, commercio elettronico, marketing digitale, advertising, responsabilità dei fornitori di servizi Web 2.0, accesso delle Autorità competenti a informazioni e banche dati, gestione di contratti e documenti elettronici e diritto della proprietà intellettuale. Assiste altresì persone celebri su questioni relative a privacy e diritti d’autore. Vanta una considerevole esperienza nei settori: IT – compreso cloud computing, Big Data, Analytics e Internet of Things – media and entertainment, sanitario, moda, assicurazioni, bancario, antiriciclaggio e lotta al finanziamento del terrorismo.
Paolo Balboni è stato scelto per partecipare al gruppo dei redattori del Codice di condotta della Commissione europea sulla protezione dei dati personali per I fornitori di servizi di cloud computing (rientrante nella Key Action 2: Safe and fair contract terms and conditions of the European Union Cloud Strategy). Presiede il Gruppo di Lavoro su Privacy Level Agreement (PLA)di Cloud Security Alliance ed è stato Consulente legale scelto per i progetti dell’European Network and Information Security Agency (ENISA) su Cloud Computing Risk Assessment’, ‘Security and Resilience in Governmental Clouds’, ‘Procure Secure: A guide to monitoring of security service levels in cloud contracts’ e ‘Common Assurance Maturity Model – Beyond the Cloud (CAMM)’, Paolo Balboni è spesso coinvolto in studi della Commissione europea relativi a nuove tecnologie e tutela dei dati personali.
Balboni è docente al Master Digital Media Management all’European Institute of Design e ricercatore associato presso l’Università di Tilburg.
Laureato in giurisprudenza all’Università di Bologna nel 2002, ha conseguito il dottorato (Ph.D.) in Diritto comparato delle nuove tecnologie all’Università di Tilburg nel 2008. Parla correntemente l’italiano, l’inglese e l’olandese ed ha una buona conoscenza di francese, spagnolo e tedesco.