LE EVOLUZIONI NORMATIVE AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DI BANCA D’ITALIA DEL 17.6.2013
 
Milano, mercoledì 6 e giovedì 7 novembre 2013
 
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20 
 
DESTINATARI
Il workshop è rivolto a banche e altri intermediari finanziari, con particolare riferimento alla direzione compliance, affari legali e crediti, nonché a professionisti e consulenti d’azienda.
 
Si informa che l’incontro è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Milano per il riconoscimento dei crediti formativi professionali (6 per giornata).
 
 

 
Mercoledì 6 novembre 2013
 
 
09,15 -09,30: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Avv. Emilio Girino
Componente dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Milano
Avvocato in Milano, Partner Studio Ghidini, Girino & Associati Milano
Docente Dipartimento Finance del Centro Universitario di Organizzazione Aziendale CUOA
 
 
09,30-10,15
Avv. Emilio Girino
Componente dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Milano
Avvocato in Milano, Partner Studio Ghidini, Girino & Associati Milano
Docente Dipartimento Finance del Centro Universitario di Organizzazione Aziendale CUOA
 
L’ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO: REGOLE E PRASSI PROCEDURALI
Normativa di riferimento
L’ABF quale organo di “sorveglianza esterna” della trasparenza bancaria
Il procedimento: semplificazione formale e rigore sostanziale
La relazione fra reclamo e ricorso: casistica
Regole di irricevibilità: casistica 
Il sistema probatorio semplificato: rilevanza della componente documentale ruolo dell’art. 115 c.p.c.
Il principio di buona fede precontrattuale ed esecutiva e il suo rapporto con la disciplina di trasparenza
Natura e forza vincolante della decisione: le intersezioni con i poteri giudiziari ordinari e i meccanismi conciliativi
 
 
10,15-11,00
Avv. Giuseppe Guastamacchia
Socio Studio Legale Avv. Prof. Mario Cera
 
IL QUADRO ATTUALE IN TEMA DI REMUNERAZIONE DEGLI AFFIDAMENTI E DEGLI SCONFINAMENTI
La normativa di vigilanza e le condizioni economiche applicabili
L’individuazione della nozione di sconfinamento e delle situazioni rilevanti
Gli oneri addebitabili in caso di sconfinamento non disciplinato in contratto
Gli obblighi di condotta della banca: tutela della posizione del cliente e modalità del rifiuto di concessione dello sconfinamento
Ambito di applicazione della disciplina dello “sconfinamento consistente” ex art. 125-octies, commi 2 e 3, t.u.b.
 
 
11,00-11,15: coffee break
 
 
11,15-12,00
Prof. Avv. Andrea Gemma
Componente dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Roma
Professore associato di diritto privato, Università di Palermo
Gemma & Partners Studio Legale e Tributario
 
LA COMMERCIALIZZAZIONE DI POLIZZE ASSICURATIVE E CONTI CORRENTI INSIEME A FINANZIAMENTI
La rilevanza della commercializzazione congiunta ai fini delle disposizioni sulla trasparenza
L’estinzione anticipata del finanziamento e la sorte della polizza nelle ultime pronunce dell’Arbitro Bancario Finanziario
La restituzione di premi e commissioni a carico della banca
 
 
12,00-12,45
Avv. Gabriele Chiappi
Servizio Compliance, Banca Monte dei Paschi di Siena
 
LE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI “CONTO DI BASE”
La Convenzione del 20 aprile 2012 tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Banca d’Italia, l’ABI, Poste Italiane S.p.A. e AIIP e le FAQ 2013 dell´Osservatorio
La tipizzazione del “conto di base”
Il calcolo dell’indicazione sintetico di costo (ISC)
L’obbligo di informazione sul conto corrente di base in sede di commercializzazione di prodotti analoghi
 
 
12,45-13,30: quesiti e dibattito
 
 
14,30-15,15
Prof. Avv. Andrea Pericu
Componente dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Milano
Professore associato di diritto dell’economia, Università degli Studi di Genova
Partner Bettini Formigaro Pericu Studio Legale
 
GLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA NELLE OPERAZIONI DI CESSIONE DEL QUINTO
L’estensione della disciplina sul credito ai consumatori ai contratti di cessione del quinto (art. 6-bis D.P.R. n. 180/1950, introdotto dal d.lgs. n. 169/2012)
L’informazione sulla struttura delle commissioni
L’estinzione anticipata e il rimborso pro-quota delle commissioni
Le decisioni dell’ABF in materia
 
 
15,15-16,15
Dott. Massimo Baldelli
Amministratore Delegato Eddystone S.r.l.
Dott. Guido Pavan
Partner Eddystone S.r.l.
 
I CONTROLLI DELLA BANCA D’ITALIA SU BANCHE E INTERMEDIARI E I REQUISITI ORGANIZZATIVI
Le procedure interne in materia di trasparenza e di gestione dei reclami
Il ruolo delle funzioni aziendali di controllo
I poteri e le sanzioni della Banca d’Italia
Gli accertamenti ispettivi della Banca d’Italia (casi ed esperienze)
 
 
dalle ore 16,15: quesiti e dibattito
 
 
 
 

 

 
Giovedì 7 novembre 2013
 
 
09,15 -09,30: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Prof. Avv. Valerio Tavormina
Professore ordinario di diritto processuale civile, Università Cattolica di Milano
 
 
09,30-10,30
Dott. Gianluca Greco
Componente dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Milano
Professore a contratto di diritto dell’economia, Università di Siena
Socio Atrigna & Partners Studio Legale Associato
 
CREDITO AL CONSUMO E TAEG
Le Linee Guida della Commissione Europea in materia di credito ai consumatori
Le nuove modalità di calcolo del TAEG
La pubblicità degli interessi dei finanziamenti
 
 
10,30-11,30
Prof. Avv. Valerio Tavormina
Professore ordinario di diritto processuale civile, Università Cattolica di Milano
 
USURA ORIGINARIA E USURA SOPRAVVENUTA
Anatocismo e tasso di mora
Orientamenti e disorientamenti della Cassazione e dell’ABF
La sorte degli interessi e del contratto di finanziamento
 
 
11,30-11,45: coffee break
 
 
11,45-12,45
Avv. Damiano Tommasini
Studio De Poli, Venezia
 
LA TRASPARENZA NEI SERVIZI DI PAGAMENTO (PSD)
La trasparenza dei servizi di pagamento ed il rapporto con la disciplina generale della trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari
I criteri e le finalità dell’intervento della Banca d’Italia
I soggetti, l’oggetto ed i momenti di applicazione della disciplina di trasparenza
L’adempimento degli obblighi di trasparenza ed il regime probatorio
 
 
12,45-13,30: quesiti e dibattito
 
 
14,30-15,30
Avv. Federico Parmeggiani
Ricercatore di diritto societario, Dipartimento di economia aziendale, Università di Modena e Reggio Emilia
 
LA PUBBLICITA’ E L’INFORMAZIONE PRECONTRATTUALE
La semplificazione e lo snellimento dell’informativa resa al cliente
Il documento “Principali diritti del cliente” e le guide pratiche
Le principali novità riguardo al Foglio Informativo e al Documento di Sintesi
L’impatto delle decisioni dell’ABF su pubblicità e informazione precontrattuale
 
 
15,30-16,30
Dott. Filippo Cannioto
Responsabile Ufficio Legale
Consum.it S.p.A., Gruppo Montepaschi
 
LE COMUNICAZIONI ALLA CLIENTELA
Le semplificazioni relative alle comunicazioni periodiche (Documento di Sintesi)
La valorizzazione dei canali digitali di comunicazione
Documento informatico e forma scritta
La prospettazione al cliente della comunicazione esclusiva tramite posta elettronica certificata (PEC)
I costi connessi alla comunicazione elettronica
 
 
dalle ore 16,30: quesiti e dibattito
 
 
 

MODELLO E MATERIALE DIDATTICO
Nel corso del workshop ampie sessioni saranno dedicate al question time per favorire l’interattività dei partecipanti.
Il materiale didattico, costituito dalle relazioni originali dei docenti, sarà recapitato ai partecipanti al loro indirizzo di posta elettronica.
Ai professionisti (avvocati e commercialisti) e a coloro che lo chiederanno, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. 

 
CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE
Il contributo richiesto per la partecipazione a ciascuna giornata del workshop ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati AFGE;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35 AFGE;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.
 
La quota di iscrizione ai workshop può essere rimborsata integralmente dai Fondi Paritetici Interprofessionali di aziende e professionisti. L’Associazione gestisce gratuitamente la procedura di finanziamento.

Scarica la Brochure
LE NUOVE DISPOSIZIONI DI BANCA D’ITALIA SULLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI