APPROFONDIMENTI SULL’IFRS 9
LA RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI
IL BILANCIO CONSOLIDATO
L’APPLICAZIONE DEL NUOVO IFRS 13
IMPOSTE DIFFERITE
 
Milano, giovedì 30 maggio 2013                
 
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20 
 
DESTINATARI
 
Il workshop è rivolto alle direzioni finanza e agli uffici amministrazione e bilancio delle imprese di tutti i settori, nonché a professionisti e consulenti d’azienda.
 
Si informa che i Dottori Commercialisti potranno ottenere i crediti formativi professionali dal Consiglio dell’ODCEC di appartenenza tramite autocertificazione.
 
 

 
Giovedì 30 maggio 2013
 
 
09,00-09,30: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Dott. Giovanni Andrea Toselli
National Technical Partner, PricewaterhouseCoopers
Componente Technical Expert Group (TEG), EFRAG
 
 
09,30-10,30
Dott. Fabio Goia
Head of Group Accounting Policy, Intesa Sanpaolo
 
APPROFONDIMENTI SUL NUOVO IFRS 9 (EX IAS 39)
Classificazione e misurazione delle attività e passività finanziarie: aspetti applicativi
Impairment dei crediti: il nuovo modello di valutazione basato sulle perdite attese
 
 
10,30-11,30
Dott. Ettore Abate
Partner IFRS Desk, Ernst & Young
 
LA RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI: CONSEGUENZE CONTABILI NEI BILANCI DEL CREDITORE
Le differenti modalità di ristrutturazione dei debiti
La conversione dei debiti in azioni: la disciplina dell´IFRIC 19
La modifica dei termini del debito: la disciplina dello IAS 39
La ristrutturazione del debito nei principi italiani: il documento OIC 6
 
 
11,30-12,30
Dott. Giovanni Andrea Toselli
National Technical Partner, PricewaterhouseCoopers
Componente Technical Expert Group (TEG), EFRAG
 
INNOVAZIONI IN TEMA DI BILANCIO CONSOLIDATO
La nuova definizione di controllo introdotto dall’IFRS 10 Consolidated financial statements ed i conseguenti cambiamenti dell’area di consolidamento
Come cambia la contabilizzazione delle Joint venture con l’introduzione dell’IFRS 11 – Joint arrangements?
La rilevanza delle disclosures alla luce delle novità introdotte dall’IFRS 12 – Disclosure of interests in other entities
 
 
12,30-13,00: quesiti e dibattito
 
 
Intervallo
 
 
Introduce e coordina:
Dott. Francesco Chiulli
Partner Assurance – Financial Services Office, Ernst & Young
 
 
14,00-15,00
Dott.ssa Valentina Rossi
Responsabile fiscalità di bilancio gruppo Nestlè in Italia
 
LO STATO DELL’ARTE IFRS-IAS IN MATERIA DI IMPOSTE DIRETTE
Trattamento contabile delle imposte sui redditi nello IAS 12: imposte correnti, imposte differite attive e passive, imputazione a conto economico o a patrimonio netto
L’iscrizione di imposte differite attive e passive

  • differenze temporanee imponibili
  • differenze temporanee deducibili
  • rilevazione iniziale ed eccezioni
  • impatti dell’Amendment allo IAS 12

Aspetti critici connessi alla contabilizzazione delle attività fiscali differite
 

 
15,00-16,00
SESSIONI PARALLELE
 
L’APPLICAZIONE DEL NUOVO PRINCIPIO IFRS 13 AL COMPARTO INDUSTRIALE
Obiettivi del nuovo IFRS
Ambito di applicazione
Tempi di Applicazione
Definizione di Fair Value
Elementi della Definizione

  • Identificazione del Mercato
  • Prospettiva del Market Participants
  • Highest and Best Use (HABU)
  • Value in Use (VIU)

Tecniche di Valutazione
Dott. Fabio Albertini
Director PricewaterhouseCoopers
 
L’APPLICAZIONE DEL NUOVO PRINCIPIO IFRS 13 PER BANCHE E SOCIETA’ FINANZIARIE
Aspetti chiave del principio e tematiche connesse 
L’applicazione del credit e funding value adjustment al fair value degli strumenti finanziari 
Impatti attesi per le aziende  
Dott. Francesco Chiulli
Partner Assurance – Financial Services Office, Ernst & Young
 

 
dalle 16,00: quesiti e dibattito
 
 

 
MODELLO E MATERIALE DIDATTICO
Nel corso del workshop ampie sessioni saranno dedicate al question time per favorire l’interattività dei partecipanti.
Il materiale didattico, costituito dalle relazioni originali dei docenti, sarà recapitato ai partecipanti al loro indirizzo di posta elettronica.
Ai professionisti (avvocati e commercialisti) e a coloro che lo chiederanno, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. 
 
CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE
Il contributo richiesto per la partecipazione ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.

Scarica la Brochure
LE NOVITA’ DEI PRINCIPI CONTABILI IAS/IFRS