LE LINEE GUIDA E GLI ORIENTAMENTI DEI TRIBUNALI
IL PIANO INDUSTRIALE
LE ATTESTAZIONI DELL’ESPERTO
I FINANZIAMENTI E LE OPERAZIONI SUL CAPITALE
 
Milano, mercoledì 29 maggio 2013                
 
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20 
 
DESTINATARI
Il workshop è rivolto alle banche e agli altri intermediari finanziari (direzione crediti corporate, con riferimento alle strutture che si occupano di restructuring, credito anomalo/problematico, sofferenze), alle imprese (direttori finanziari e amministrativi, credit manager), nonché a professionisti e consulenti d’azienda.
 
 

 
Mercoledì 29 Maggio 2013
 
 
09,30 -09,45: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Avv. Alberto Bianco
Partner Bianco Besozzi & Associati Studio Legale
 
 
09,45-11,00
Prof. Avv. Cesare Cavallini
Professore ordinario di diritto processuale civile, Università Commerciale L. Bocconi
Avv. Alberto Bianco
Partner Bianco Besozzi & Associati Studio Legale
 
IL CONCORDATO PREVENTIVO IN CONTINUITA’: ASPETTI PROBLEMATICI E POSSIBILI SOLUZIONI
Concordato con continuità aziendale, misto, liquidatorio
Profili di specialità del concordato ex art. 186 bis l.f.: pre-concordato con continuità aziendale?
Continuità aziendale e scioglimento autoritativo dei contratti pendenti
Contenuti necessari e accessori del ricorso alla luce delle nuove disposizioni
Il meccanismo di presunzione al consenso dei creditori che non esercitano il diritto di voto in adunanza
Il superamento della suddivisione in classi: la nuova ipotesi di cram down
La moratoria dei pagamenti dei creditori muniti di privilegio, pegno o ipoteca
La sospensione degli obblighi legati alla ricostituzione del capitale sociale
 
 
11,00-11,45
Dott. Roberto Fontana
Tribunale di Milano, Sezione Fallimentare
 
LE LINEE GUIDA E LE PRIME PRONUNCE DEI TRIBUNALI
 
 
11,45-12,30
Dott. Enrico Maria Bignami
Partner Bignami Associati, dottori commercialisti
 
GLI INTERVENTI SULLA GOVERNANCE E SULL’ORGANIZZAZIONE NELL’AMBITO DELLE OPERAZIONI DI RESTRUCTURING
Il piano di ristrutturazione è spesso redatto senza aver adeguatamente affrontato e risolto i problemi strutturali: gli errori da evitare nella predisposizione di un piano di restructuring
La necessaria definizione dell’ambito strategico di piano
Gli interventi su governance, organizzazione e processi chiave
Oltre la soluzione della crisi: le imprese costruite per durare
 
 
12,30-13,15
Dott. Umberto Zanuso
Partner Fineurop Soditic
 
LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO INDUSTRIALE IN AMBITO CONCORDATARIO
 
 
 
dalle ore13,00: quesiti e dibattito
 
 
INTERVALLO
 
 
14,30-15,30
Avv. Maura Magioncalda
Equity Partner Pedersoli e Associati Studio Legale
Dott. Marco Cavazzutti
Responsabile Restructuring Italy, Unicredit S.p.A.
 
IL FINANZIAMENTO DEL CONCORDATO IN CONTINUITA’: ASPETTI TECNICI, VALUTAZIONI ECONOMICHE, PROFILI NEGOZIALI
Linee di credito e finanziamenti esistenti: 

  • linee commerciali: mantenimento, sospensione, scioglimento dei contratti dal punto di vista della banca e del debitore
  • moratoria dei finanziamenti ipotecari
  • diritto di voto del creditore privilegiato nel concordato

La “nuova finanza” prededucibile:

  • in funzione della presentazione della domanda di concordato
  • in pendenza di omologa
  • in esecuzione del concordato e a sostegno del piano
  • concessione di garanzie reali

Cenni su altre forme di finanziamento (finanziamenti soci, finanziamento dei fornitori, conversione in equity)
 

 
15,30-16,15
Dott. Giovanni La Croce
Studio La Croce
 
IL NUOVO RUOLO DELL’ESPERTO ATTESTATORE
L’attestazione per la prededucibilità dei finanziamenti ponte e per i pagamenti di crediti contratti precedentemente al ricorso per concordato
La relazione sulla funzionalità della continuità aziendale al miglior soddisfacimento dei creditori
La veridicità dei dati e il nuovo requisito della “fattibilità” dei piani attestati
L’oggetto dell’attestazione nel concordato preventivo e in quello in continuità alla luce dei nuovi criteri
Caratteristiche dell’analisi e valutazione degli attestati
Elementi del giudizio prognostico sull’utilità del piano
Il controllo del tribunale
 
 
dalle ore 16,15: quesiti e dibattito
 
 

 
MODELLO E MATERIALE DIDATTICO
Nel corso del workshop ampie sessioni saranno dedicate al question time per favorire l’interattività dei partecipanti.
Il materiale didattico, costituito dalle relazioni originali dei docenti, sarà recapitato ai partecipanti al loro indirizzo di posta elettronica.
Ai professionisti (avvocati e commercialisti) e a coloro che lo chiederanno, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. 
 
CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE
Il contributo richiesto per la partecipazione ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.

Scarica la Brochure
IL CONCORDATO PREVENTIVO IN CONTINUITA’