Milano, giovedì 21 febbraio 2013                
 
LA DISCIPLINA APPLICABILE ALLA LUCE DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA COMUNITARIA E DOMESTICA
LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PRESCRIZIONE E L’IMPATTO SULLA CONTRATTUALISTICA E SULL’OPERATIVITA’
LA DISTRIBUZIONE DELLE POLIZZE: DISCIPLINA E ASPETTI ORGANIZZATIVI 
 
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20 


TEMA DEL WORKSHOP
I contratti finanziari assicurativi presentano problematiche di grande attualità che attengono alla esatta qualificazione della loro natura giuridica, all’individuazione della normativa applicabile – anche in considerazione della recente giurisprudenza della Corte di Giustizia – alla loro funzione previdenziale e all’impatto della nuova disciplina della prescrizione introdotta dal Decreto c.d. Sviluppo bis.
A tali problematiche sono strettamente connessi il tema della distribuzione dei prodotti finanziari assicurativi e della loro utilizzazione come strumento di pianificazione successoria.   
 
DESTINATARI
Il workshop è rivolto ad assicurazioni e a banche e, in particolare, agli uffici compliance, internal audit, affari legali e contenzioso, commerciale e marketing, bancassurance, private banking e wealth management, nonché a professionisti e consulenti finanziari e aziendali. 
 
Si informa che è stata presentata regolare domanda di riconoscimento dei crediti formativi professionali al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano.
 
 
 

 
Giovedì 21 febbraio 2013
 
 
09,30-10,00: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Prof. Avv. Marco Frigessi di Rattalma
Professore ordinario di diritto dell’Unione Europea, Università di Brescia
Studio Legale Associato in associazione con Simmons & Simmons LLP
 
 
10,00-10,40
Prof. Avv. Paoloefisio Corrias
Professore ordinario di diritto dell’economia, Università degli Studi di Cagliari
 
I PRODOTTI ASSICURATIVI DEI RAMI VITA NEL SISTEMA DEI CONTRATTI EMESSI DA IMPRESE DI ASSICURAZIONE
Le polizze emesse da imprese di assicurazione e i contratti di assicurazione in senso stretto
Il contratto di capitalizzazione
Le polizze linked o variabili
Le operazioni per la gestioni di fondi pensione
La disciplina dei prodotti finanziari delle imprese di assicurazione
 
 
10,40-11,20
Prof. Avv. Marco Frigessi di Rattalma
Professore ordinario di diritto dell’Unione Europea, Università di Brescia
Studio Legale Associato in associazione con Simmons & Simmons LLP
 
LA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA NEL CASO “GONZALES ALONSO” ED IL SUO IMPATTO SULLA DISCIPLINA ITALIANA IN MATERIA DI POLIZZE UNIT-LINKED
Jus poenitendi
Disciplina sostanziale applicabile: TUF e CAP
Obblighi informativi
Vigilanza
 
 
11,20- 12,00
Prof. Avv. Alberto Monti
Professore associato di diritto privato comparato, Scuola Superiore IUSS di Pavia
 
LA FUNZIONE PREVIDENZIALE DELLE POLIZZE VITA
L’impignorabilità e l’insequestrabilità delle polizze vita: ultimi orientamenti giurisprudenziali
Funzione previdenziale, rischio demografico e scopo di investimento
Il caso delle polizze index linked 
 
 
12,00-12,40
Avv. Luigi Gasparini
Affari Legali e Societari, Poste Vita S.p.A. – Poste Assicura, Gruppo Assicurativo Poste Vita, Gruppo Poste Italiane
 
LA NUOVA DISCIPLINA DELLA PRESCRIZIONE: IMPATTO SULLA CONTRATTUALISTICA E SULL’OPERATIVITA’
La disciplina codicistica in tema di prescrizione nei contratti assicurativi vita
Il nuovo scenario successivo all’entrata in vigore della Legge 28 ottobre 2008 n.166
La questione delle c.d. “polizze dormienti” e gli impatti sull’operatività delle Compagnie
Le novità introdotte dal D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 (convertito in Legge n.221/2012)
 
 
12,40-13,00: quesiti e dibattito
 
 
Introduce e coordina:
Prof.ssa Maria Teresa Paracampo
Professore aggregato di diritto del mercato finanziario, Università degli Studi di Bari
 
 
14,00-14,40
Prof.ssa Maria Teresa Paracampo
Professore aggregato di diritto del mercato finanziario, Università degli Studi di Bari
 
LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI FINANZIARI ASSICURATIVI. PROFILI NORMATIVI E PROSPETTIVE FUTURE DI REGOLAMENTAZIONE
La distribuzione di prodotti finanziari assicurativi nel TUF e nella regolamentazione secondaria
Polizze linked e soggetti abilitati all’intermediazione assicurativa
La distribuzione effettuata da imprese di assicurazione
Scenari normativi in itinere: MiFID 2, IMD 2, Prips
Informativa, consulenza e adeguatezza delle polizze linked
L’utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza
 
 
14,40-15,20
Prof. Silvestro Specchia
Professore a contratto di diritto dell’Unione Europea, Università di Brescia
Senior partner Specchia & Associati
 
LA RESPONSABILITA’ DELLA BANCA E DEGLI INTERMEDIARI IN GENERE NELLA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI TRAMITE IL CANALE BANCARIO
La Vigilanza sul Risparmio
Normativa sulla trasparenza e regole di comportamento nell’offerta di prodotti finanziari assicurativi
Responsabilità contrattuale ed extracontrattuale della Banca
 
 
15,20-16,00
Prof. Avv. Andrea Moja
Presidente Assotrusts, Professore a contratto International Business Law, Università LIUC Castellanza
 
POLIZZE ED ALTRI ISTITUTI COME STRUMENTO DI WEALTH PLANNING
Polizze vita e pianificazione successoria
L’impiego congiunto della polizza vita e del trust: soluzioni per il passaggio generazionale dei patrimoni
Polizze di capitalizzazione come strumento di riorganizzazione del patrimonio
 
 
16,00-16,20
Dott. Sergio Pollini
Consulente Nexen
 
L’EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI VITA: IL RUOLO DELLA BANCASSICURAZIONE
La prima fase della bancassicurazione: tecniche semplificate per i prodotti ed esigenze della rete bancaria
La fase di boom: il ramo III e le strategie di collocamento
La fase matura: le scelte recenti degli operatori di bancassicurazione 
 
 
16,20-16,40
Dott. Andrea Bazzani 
Bazzani Intermediazioni Generali
 
PANORAMICA DELL’OFFERTA ASSICURATIVA ESTERA ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA’ NORMATIVE: PROSPETTIVE DEL MERCATO 2013
 
 
dalle ore 16,40: quesiti e dibattito
  
 

 

 
MODELLO E MATERIALE DIDATTICO
Nel corso del workshop ampie sessioni saranno dedicate al question time per favorire l’interattività dei partecipanti.
Il materiale didattico, costituito dalle relazioni originali dei docenti, sarà recapitato ai partecipanti al loro indirizzo di posta elettronica.
Ai professionisti (avvocati e commercialisti) e a coloro che lo chiederanno, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. 

 
CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE
Il contributo richiesto per la partecipazione ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.

 

Scarica la Brochure
I PRODOTTI FINANZIARI ASSICURATIVI