Milano, 17 e 18 ottobre 2012
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20



TEMA DELL’INCONTRO
La crisi economica e finanziaria ha posto alla ribalta criticità rilevanti sui principi contabili con particolare riguardo alla corretta valutazione di alcuni asset tramite l’impairment test.
A ciò si aggiungono rilevanti novità sulla valutazione e la contabilizzazione degli strumenti finanziari introdotte dall’IFRS 9, sul bilancio consolidato introdotte da IFRS 10, 11, 12 e sul fair value measurement nel nuovo IFRS 13.
L’obiettivo del workshop è proprio di appuntare l’attenzione sulle criticità emerse e di suggerire soluzioni IFRS compliant. 

Mercoledì 14 novembre 2012
09,30-10,00: registrazione partecipanti
Introduce e coordina:
Dott. Ambrogio Virgilio
Responsabile commissione tecnica generale, Assirevi – Partner IFRS Desk, Ernst & Young
10,00-11,00
Dott. Enrico Di Leo
Partner accounting advisory services, KPMG
LE NOVITÀ DEL NUOVO IFRS 9 (EX IAS 39)
Le principali novità normative
I possibili impatti sul settore dei financial services
Come muoversi per non trovarsi impreparati
11,00-12,00
Dott. Ambrogio Virgilio
Responsabile commissione tecnica generale, Assirevi – Partner IFRS Desk, Ernst & Young
APPROFONDIMENTI SUL NUOVO IFRS 9 (EX IAS 39)
Classificazione e misurazione delle attività e passività finanziarie: aspetti applicativi
Impairment dei crediti: il nuovo modello di valutazione
General hedge e macrohedge: novità e problemi aperti
12,00-13,15
SESSIONI PARALLELE SULL’IMPAIRMENT TEST
L’IMPAIRMENT TEST PER LE IMPRESE INDUSTRIALI
L’identificazione delle CGU
La determinazione dei flussi finanziari di una CGU
Il valore terminale in un contesto di incertezza sui tassi di crescita
Il calcolo del tasso di attualizzazione alla luce dell’aumento dei tassi dei titoli
Prof. Alberto Giussani
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
Vice Presidente Comitato Tecnico Scientifico, Organismo Italiano di Contabilità
L’IMPAIRMENT TEST PER LE IMPRESE BANCARIE E ASSICURATIVE
La definizione delle Cash Generating Units (CGU)
Il valore contabile delle CGU – la logica “equity side”
La stima del valore d’uso delle CGU – specificità del settore finanziario
“Impairment e avviamento” per il settore assicurativo e per il settore bancario – i documenti applicativi OIC
“Lessons learned from year-end reporting” – uno studio di EY sui bilanci 2011
Dott. Francesco Chiulli
Partner settore Financial Service Organisation, Ernst & Young
13,15-14,30: pausa
Introduce e coordina:
Dott. Alessandro Turris
Associate Partner, Coordinatore Comitato Tecnico PwC Italia
14,30-15,30
Dott. Alessandro Turris
Associate Partner, Coordinatore Comitato Tecnico PwC Italia
INNOVAZIONI IN TEMA DI BILANCIO CONSOLIDATO
La nuova definizione di controllo introdotto dall’IFRS 10 Consolidated financial statements ed i conseguenti cambiamenti dell’area di consolidamento
Come cambia la contabilizzazione delle Joint venture con l’introduzione dell’IFRS 11 – Joint arrangements?
La rilevanza delle disclosures alla luce delle novità introdotte dall’IFRS 12 – Disclosure of interests in other entities
15,30-16,30
Dott.ssa Rosella Cazzulani
Senior Manager, Financial Services Industry, Deloitte & Touche spaIL NUOVO IFRS 13 (FAIR VALUE MEASUREMENT)
La definizione di fair value e di mercato
I concetti di highest & best use e di value in use
Le tecniche valutative
La gerarchia del fair value
L’informativa di bilancio
16,30-17,15
Dott. Massimiliano Semprini
Senior Manager, Audit, Professional Practice Director Office, Deloitte & Touche S.p.A. Aggiornamento sul progetto Leases
Ambito di applicazione
Lessee accounting
Lessor Accounting
Quale sarà l’impatto sulle società?
17,15-18,00
Quesiti e dibattito

Contributo per la partecipazione
Il contributo richiesto per la partecipazione al workshop ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.

Scarica la Brochure
I BILANCI IAS / IFRS ALLA LUCE DELLE RECENTI NOVITA’ E DELLA CRISI FINANZIARIA