Milano, mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre 2013
 
Spazio Chiossetto
Via Chiossetto n. 20 
 
DESTINATARI
Il workshop è rivolto alle banche e agli altri intermediari finanziari (direzione crediti corporate, con riferimento alle strutture che si occupano di restructuring, credito anomalo/problematico, sofferenze), alle imprese (direttori finanziari e amministrativi, credit manager), nonché a professionisti e consulenti d’azienda.
Si informa che l’iniziativa è stata accreditata dall’Ordine degli Avvocati e dall’Ordine dei Commercialisti e Esperti Contabili di Milano per il riconoscimento dei crediti formativi professionali.
 
 

 
Mercoledì 16 ottobre 2013
 
 
09,15 -09,30: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Prof. Avv. Stefano Ambrosini
Professore ordinario di diritto commerciale, Università degli Studi del Piemonte Orientale A. Avogadro
 
 
09,30-10,30
Cons. Vittorio Zanichelli
Presidente del Tribunale di Modena
 
IL C.D. “CONCORDATO IN BIANCO” E LE NOVITA’ DEL DECRETO FARE
 
 
10,30-11,30
Dott. Walter Fossati
Dirigente Responsabile Ristrutturazioni, Banca Popolare di Milano
 
DECRETO SVILUPPO E DECRETO DEL FARE DAL PUNTO DI VISTA DELLA BANCA CREDITRICE
 
 
11,30-11,45: coffee break
 
 
11,45-12,45
Prof. Avv. Stefano Ambrosini
Professore ordinario di diritto commerciale, Università degli Studi del Piemonte Orientale A. Avogadro
 
LA SCELTA E LA REDAZIONE DEL PIANO DI CONCORDATO ALLA LUCE DEI RECENTI INTERVENTI LEGISLATIVI
Concordato con continuità aziendale, misto, liquidatorio
Profili di specialità del concordato ex art. 186 bis L.Fall.
Contenuti necessari e accessori del ricorso alla luce delle nuove disposizioni
Il meccanismo di presunzione al consenso dei creditori che non esercitano il diritto di voto in adunanza
Il superamento della suddivisione in classi: la nuova ipotesi di cram down
La moratoria dei pagamenti dei creditori muniti di privilegio, pegno o ipoteca
 
 
12,45-13,30: quesiti e dibattito
 
 
14,30-15,30
Prof. Avv. PierDanilo Beltrami
Professore associato di diritto commerciale e fallimentare, Università Cattolica del Sacro Cuore
Partner Lombardi Molinari e Associati Studio Legale
 
I TIPICI CONTRATTI PER LA CONTINUITA’ AZIENDALE
L’affitto di aziende in crisi
La cessione d’azienda nel fallimento e nelle altre procedure concorsuali
L’estensione delle tutele del concordato con continuità all’affittuario o al cessionario d’azienda
La sorte dei contratti in caso di apertura del fallimento per esito negativo del concordato
Il rischio revocatoria
 
 
15,30-16,30
Dott. Bruno Conca
Tribunale di Torino, Sezione VI Fallimentare
 
LE OPERAZIONI STRAORDINARIE NELL’AMBITO DELLA CRISI D’IMPRESA
Operazioni straordinarie e pre-concordato
Sindacato del Tribunale
 
 
dalle ore 16,30: quesiti e dibattito
 
 

 

 
Giovedì 17 ottobre 2013
 
 
09,15 -09,30: registrazione partecipanti
 
 
Introduce e coordina:
Avv. Stefano Cirielli
Equity Partner Tonucci & Partners
 
 
09,30-10,00
Avv. Stefano Cirielli
Equity Partner Tonucci & Partners
 
IL C.D. “CONCORDATO IN BIANCO” E LE NOVITA’ DEL DECRETO FARE: LIMITI E OPPORTUNITA’ CONCRETE DI SUPERAMENTO DELLA CRISI D’IMPRESA
 
 
10,00-11,00
Avv. Alessandro Fosco Fagotto
Equity Partner Pedersoli e Associati Studio Legale
 
LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI IN CORSO DI ESECUZIONE NEL CONCORDATO IN BIANCO: UN PARTICOLARE SGUARDO AI RAPPORTI DI FINANZIAMENTO
L’ambito di applicazione del nuovo art. 169-bis L.F. anche alla luce dell’esperienza precedente
L’individuazione dei contratti “in corso di esecuzione”
La disciplina dei contratti “in corso di esecuzione” nel contesto dei concordati c.d. “in bianco”: le più recenti interpretazioni giurisprudenziali e dottrinali
Gli effetti conseguenti all’apertura di una procedura di concordato preventivo rispetto ai contratti di natura finanziaria e le conseguenze sugli stessi in caso di richiesta di scioglimento ai sensi dell’art. 169-bis L.F.:

  • contratti di finanziamento a medio-lungo termine
  • contratti di finanziamento a breve termine: patto di compensazione e mandato all’incasso
  • contratti di leasing

L’indennizzo dovuto alla controparte contrattuale in caso di scioglimento dei contratti “in corso di esecuzione”: individuazione della fattispecie e criteri di quantificazione
 

 
11,00-11,15: coffee break
 
 
11,15-12,15
Avv. Maura Magioncalda
Equity Partner Pedersoli e Associati Studio Legale
 
IL FINANZIAMENTO NEL CONCORDATO IN CONTINUITA’
Il sostegno finanziario delle banche nel pre-concordato
La concessione di nuova finanza dopo l’ammissione alla procedura
Il soddisfacimento del debito finanziario esistente nel concordato in continuità
Le protezioni giuridiche per i creditori e per il debitore
 
 
12,15-13,15
Avv. Bruno Cova
Partner Paul Hastings LLP
 
GLI OBBLIGHI DEGLI AMMINISTRATORI IN CASO DI EMERSIONE DELLA CRISI D’IMPRESA E GLI ADEMPIMENTI SOCIETARI NECESSARI
I doveri degli amministratori nel contesto della crisi d’impresa
L’attività aziendale nella cd. “zone of insolvency”
I conflitti di interesse
La sospensione degli obblighi legati alla ricostituzione del capitale sociale
 
 
13,15-13,30: quesiti e dibattito
 
 
14,30-15,30
Avv. Giuseppe Iannaccone
Studio Legale Avv. Giuseppe Iannaccone e associati
 
LE RESPONSABILITA’ CIVILI IN AMBITO CONCORSUALE
Le responsabilità di amministratori e sindaci
Le responsabilità di banche per l’erogazione del credito alle imprese in stato di decozione
Le responsabilità delle banche per l’interruzione del credito
 
 
15,30-16,30
Avv. Luigi Isolabella Della Croce
Studio Legale Isolabella
 
IL RUOLO E LA RESPONSABILITA’ PENALE DEGLI ENTI CREDITIZI E DEI CONSULENTI NELLE CRISI D’IMPRESA: DAL REATO DI MANIPOLAZIONE DEL MERCATO A QUELLO DI BANCAROTTA
Profili teorico-pratici dei più significativi e recenti casi giudiziari che hanno visto il coinvolgimento degli Istituti bancari e dei loro Consulenti nel default finanziario di importanti realtà imprenditoriali nazionali
 
 
dalle ore 16,30: quesiti e dibattito
 
 
 
MODELLO E MATERIALE DIDATTICO
Nel corso del workshop ampie sessioni saranno dedicate al question time per favorire l’interattività dei partecipanti.
Il materiale didattico, costituito dalle relazioni originali dei docenti, sarà recapitato ai partecipanti al loro indirizzo di posta elettronica.
Ai professionisti (avvocati e commercialisti) e a coloro che lo chiederanno, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. 

 
CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE
Il contributo richiesto per la partecipazione a ciascuna giornata del workshop ammonta:
• ad Euro 250,00 oltre iva per gli Associati AFGE;
• ad Euro 200,00 oltre iva per gli Associati under 35 AFGE;
• ad Euro 400,00 oltre iva per i non associati.
Gli Associati che si iscriveranno avranno la facoltà di iscrivere gratuitamente un collega, collaboratore, praticante o tirocinante under 30.
 
La quota di iscrizione ai workshop può essere rimborsata integralmente dai Fondi Paritetici Interprofessionali di aziende e professionisti. L’Associazione gestisce gratuitamente la procedura di finanziamento.

Scarica la Brochure
CRISI D’IMPRESA E DECRETO FARE